logo-dark

Welcome to our blog.


Prodotta con materiale riciclato o di origine vegetale, è il cuore della nuova collezione per l’outdoor estivo del marchio del galletto

Fin dalla sua nascita, nel 1907, il cuore di Rossignol batte al ritmo delle montagne. Ecco perché è naturale che, dopo aver scritto la storia dell’attrezzatura per lo sci alpino, il marchio oggi accompagni gli appassionati in montagna nelle quattro stagioni con una gamma completa per praticare sport all’aria aperta. Per scoprire che anche in estate o in autunno quegli stessi pendii dove disegni le curve più belle hanno un fascino tutto particolare. 

Al centro dell’offerta ci sono le nuove scarpe SKPR 2.0 (145 €), ideali per camminare, anche veloci, magari con qualche passo di corsa, alla scoperta della natura. Perché sono pensate per rispettarla, la natura. Le nuove scarpe sono realizzate con materiali responsabili come rPET, che deriva da bottiglie in PET riciclate dopo l’utilizzo, e Freebio rPU, proveniente da scarti di fabbrica pre-consumo riciclati che vengono trattati e reinseriti in un nuovo prodotto per ridurre l’uso di materiali vergini. Le SKPR 2.0 hanno raggiunto il 50,36% di input eco-responsabile grazie all’utilizzo di materiali di origine biologica e/o riciclati negli accessori (lacci, tassello, filati per cuciture), nella fodera, nei rinforzi, nelle strutture (plantare, intersuola, suola) e nella tomaia.

In particolare l’intersuola è realizzata utilizzando una bioplastica a contenuto vegetale derivata dalla melassa, un sottoprodotto dell’industria della canna da zucchero (BIOEVA) ; la tomaia con una percentuale di poliestere derivato dalla bottiglie di plastica riciclate (rPET); il battistrada utilizza una mescola prodotta a partire dagli scarti di produzione di gomma (ReRUBBER). Tutto il processo è stato studiato per ridurre il più possibile le emissioni di CO2 e l’impatto sull’ambiente, grazie alla stretta collaborazione con ACBC (Anything Can Be Changed), marchio leader nella consulenza per la produzione di prodotti eco-responsabili, che collabora con più di 70 aziende del mondo sportswear e fashion in tutto il mondo e ogni hanno contribuisce a ridurre le emissioni di CO2 di circa un milione di scarpe. 

«È stato davvero un onore lavorare a questo progetto con Rossignol. Il lavoro è stato meticoloso: durante la produzione, non abbiamo mai tralasciato l’aspetto qualitativo dei materiali responsabili per ciascun componente della calzatura sportiva e performante. Questa decisione è stata fondamentale per raggiungere l’obiettivo», spiega Gio Giacobbe, CEO di ACBC

SKPR 2.0 unisce l’attenzione per l’ambiente con contenuti tecnologici importanti per affrontare in sicurezza e comfort un’escursione, a partire dalla tecnologia brevettata Sensor3, che riduce i punti di pressione a vantaggio di un fit comodo e della circolazione sanguigna nel piede. Il grip è garantito dal battistrada in gomma con tasselli multiangolo. Il differenziale (drop) tra il tallone e la punta è di 8 mm, un valore medio che garantisce il giusto supporto, anche dopo gite lunghe, mentre i fori laser nella tomaia sono pensati per favorire la ventilazione. SKPR 2.0 è disponibile in diverse colorazioni e anche nella versione women.

La combo perfetta? Con lo zaino Escaper Active 8L (70 €), con fit ergonomico, tasche interne ed esterne per organizzare al meglio il carico, vasca predisposta per sacca idrica e il 100% di fibre di poliestere riciclato. Non mancano: la maglia a maniche corte Melange Hiking Tee (60 €), realizzata con il 92% di poliestere riciclato e con la Sensor-Dry Technology, che facilita la traspirazione, protegge dai cattivi odori e dai raggi UV (UPF 50+); i pantaloni corti Basic Shorts (60 €), con trattamento PFC-free water repellent, tessuto elastico e a prova di abrasione che agevola la libertà dei movimenti; la Ultralight Packable Jacket, richiudibile in una delle tasche, con tessuto a prova di vento e PFC-free water repellent. Per lei, con gli stessi contenuti tecnici e tecnologie, ci sono il Plain Hiking Tank Top (40 €), senza maniche, e i pantaloni ancora più corti Basic Shorts (60 €). 

SCARICA IL COMUNICATO E LE FOTO

ROSSIGNOL, RIFERIMENTO MONDIALE PER GLI SPORT INVERNALI.

Il DNA di Rossignol è intrinsecamente legato al suo luogo di provenienza, le Alpi, alla sua storia secolare e alla creazione nel 1907 dei primissimi sci in legno forgiati dal falegname Abel Rossignol nella sua bottega a Voiron, nell’Isère, in Francia. 116 anni di know-how, di prodotti iconici, di vittorie sportive e di collaborazioni con i più grandi campioni, una fonte perpetua di innovazione e di tecnicità. Una longevità straordinaria, che fa di Rossignol il marchio di riferimento per gli sport invernali nel mondo. Il brand ha nel suo DNA la lifestyle e la cultura alpina. Un simbolo per generazioni di praticanti e un patrimonio che si manifesta, stagione dopo stagione, in tutti gli sport di montagna grazie alle sue offerte di attrezzature da sci e snowboard, di mountain bike e alle collezioni di abbigliamento e footwear.

www.rossignol.com

About ACBC

Acronimo di Anything Can Be Changed, è l’azienda italiana leader nella consulenza green B2B, nella progettazione e nella produzione di prodotti responsabili. Il modello di business del marchio è orientato sia al mercato B2B sia al mondo B2C, rivolgendosi a tutti i marchi in ambito Fashion, Sportswear e Lifestyle che vogliono avviare un percorso di produzione consapevole con la creazione di capsule collection e progetti speciali dedicati. Oggi, l’azienda collabora con oltre 70 brand del panorama internazionale e ogni anno riduce l’impatto di CO2 di oltre 1 milione di paia di scarpe prodotte. ACBC ha chiuso il bilancio annuale del 2022 con un +132% rispetto all’anno precedente ed EBITDA a 2 milioni di euro. Nel 2023, l’azienda punta a una nuova crescita double digit del fatturato rispetto al 2022 e si pone come obiettivo quello di raggiungere i 10 milioni di euro di EBITDA nei prossimi 4 anni. In programma, la quotazione in borsa.

www.acbc.com


UFFICIO STAMPA GRUPPO ROSSIGNOL ITALIA: “Primavess”
di Claudio Primavesi

Via Sant’Ambrogio 25/0
23807 Merate (Lc)
Tel. 328.7223316
info@primavess.com
Per richiesta di informazioni generiche, proposte di progetti, richieste speciali, scrivere a: info.italia@rossignol.com

Rossignol svela il season movie estivo

«Vieni a goderti la montagna con noi!»è l’invito lanciato da Rossignol con l’avvicinarsi della prossima stagione estiva. Dopo il primo video stagionale “Every Mountain, Every Face“, presentato nell’autunno 2023 e realizzato in collaborazione con El Flamingo, questa seconda puntata è il naturale proseguimento della stessa storia, la storia della montagna attraverso le stagioni. Il bianco ha lasciato il posto al verde e le piste da sci si sono trasformate in percorsi sterrati su cui camminare, correre e pedalare tutta l’estate, ma il potere magnetico della montagna rimane intatto, così come la sua capacità di unire le persone. Attraverso quattro microavventure che descrivono viaggi e paesaggi, è ancora una volta tutta la bellezza di valli e monti e la loro diversità che Rossignol ha voluto celebrare, con la volontà dichiarata di invitare tutti i praticanti, sportivi o contemplativi, a scoprirne e assaporarne ogni sfaccettatura, in ogni stagione.

Il video è disponibile nell’account YouTube di Rossignol

Il richiamo universale della montagna 

Dai Pirenei al Canada, da Dresda alla Corsica, il nuovo video stagionale di Rossignol propone allo spettatore una fuga verso le vette, una boccata di ossigeno per staccare dal ritmo frenetico della vita quotidiana. Anche se ogni regione ha un’identità unica e un proprio carattere, tutti gli appassionati della montagna hanno come comune denominatore la stessa ricerca di calma e serenità, di gioia e di condivisione. Per tutti la montagna è il luogo ideale per ricaricarsi, riunirsi con la famiglia o gli amici e stare insieme. Quello che importa è godersi il momento presente, ed è ancora più bello farlo insieme, come dimostrano Nils Heiniger e Max McCulloch, atleti di mountain bike Rossignol accompagnati da Nicole, che lo spettatore potrà guardare mentre si divertono su percorsi e sentieri che si snodano in un bosco secolare e sfidano la forza di gravità sulla costa occidentale del Canada. 

Rossignol ha sempre tratto ispirazione e know-how dalle montagne che l’hanno vista nascere e che la circondano. Quando l’inverno lascia il posto all’estate, gli sciatori scambiano le tavole con le mountain bike o gli scarponi da trekking, pronti per tornare in montagna. Nel corso delle stagioni, i suoi luoghi magici permettono non solo di rilassarsi e ricaricarsi, ma anche di superare noi stessi. Con questo video Rossignol vuole invitare il più ampio pubblico ad andare sui sentieri quest’estate e a (ri)scoprire i grandi spazi. Diversa, multiforme, sfaccettata, la montagna è un territorio di libertà dove ciascuno può trovare il proprio posto. Rossignol accompagna da più di 100 anni gli sportivi appassionati della montagna e oggi la sua missione dura tutto l’anno. La missione è creare delle opportunità affinché sempre più persone possano scoprire e prendersi cura di questo ambiente e diventino parte di questa comunità.

SCARICA IL COMUNICATO E LE FOTO

Quattro stagioni, un solo marchio: 

Dalla sua creazione nel 1907 nelle Alpi, il cuore di Rossignol batte al ritmo della montagna: è perciò naturale che oggi il marchio accompagni i praticanti durante tutte le quattro stagioni. Sulla scia della sua tradizione secolare, l’azienda ha progressivamente diversificato l’attività per poter offrire una gamma completa di prodotti pensati per ogni stagione e per ogni aspetto della montagna, dai capi lifestyle all’abbigliamento tecnico, dalle mountain bike alle scarpe da trekking. Prodotti realizzati con lo stesso stile, eccellenza tecnica e livello di competenza che hanno reso Rossignol il punto di riferimento mondiale nell’attrezzatura e abbigliamento per gli sport invernali da oltre un secolo. Tutto ciò puntando il più possibile su una progettazione eco-responsabile, ormai parte integrante del DNA del Gruppo, il cui desiderio è poter dare a quante più persone possibili l’occasione di esplorare la montagna nel massimo rispetto dell’ambiente ad ogni passo.


UFFICIO STAMPA GRUPPO ROSSIGNOL ITALIA: “Primavess”
di Claudio Primavesi

Via Sant’Ambrogio 25/0
23807 Merate (Lc)
Tel. 328.7223316
info@primavess.com
Per richiesta di informazioni generiche, proposte di progetti, richieste speciali, scrivere a: info.italia@rossignol.com

Oltre 200 iscritti alla tappa di Folgaria del 16 e 17 marzo, un’occasione per divertirsi e fare del bene

L’appuntamento con divertimento e solidarietà era lo scorso 16 e 17 marzo sulla neve di Folgaria, in Trentino, dove ha avuto luogo Rossignol X-Color Tour, fun race sulla neve alla quale hanno partecipato anche i bambini e i ragazzi della Onlus veronese “Continuando a Crescere” che, in collaborazione con “I Bambini delle Fate”, si occupa di attività di inclusione per le persone con disabilità e per le loro famiglie. Un’occasione di divertimento e una scusa per fare del bene: l’incasso delle iscrizioni alla X-Color (5 euro) è stato infatti destinato interamente alle attività sulla neve dell’associazione. «È andata oltre le aspettative, con 55 squadre e più di 200 partecipanti alla gara di domenica, ma l’incasso sarà superiore alla semplice moltiplicazione della quota d’iscrizione per il numero dei partecipanti perché diverse persone hanno voluto versare una quota superiore e abbiamo ricevuto anche delle donazioni da chi ha conosciuto la nostra realtà grazie a Rossignol X-Color Tour e non ha partecipato all’evento» dice Monica Meda, presidente della Onlus Continuando a Crescere.

La soddisfazione per i risultati ottenuti da Rossignol X-Color Tour va oltre i semplici numeri. «Abbiamo dato la possibilità a 20 ragazzi, insieme alle loro famiglie, di imparare a sciare, fare una passeggiata con le ciaspole o una sciata, con lezioni ad hoc il sabato a cura della Scuola italiana sci “Scie di Passione”, e di partecipare alla fun race la domenica: pochi giorni prima dell’evento si sono uniti a noi 15 ragazzi di un’altra organizzazione, con i loro maestri di sci e le famiglie, ed è stato bello condividere questa esperienza» continua Meda. All’evento hanno preso parte anche 30 ragazzi della Banca del Tempo Sociale, un progetto che vede la nascita di una bellissima interazione tra ragazzi/e neuro atipici e studenti/esse dell’Istituto Psicopedagogico Montanari Verona. «Rossignol è orgogliosa di proseguire il sostegno a questa iniziativa che negli anni ha portato tanto colore e divertimento sulle piste da sci – aggiunge Simone Mancini, Marketing manager del Gruppo Rossignol Italia -. I sorrisi e le emozioni che abbiamo visto sui volti dei ragazzi durante l’evento ci hanno riempito di gioia e ci hanno fatto capire quanto lo sci e gli sport sulla neve possano anche essere inclusivi per chi ha una disabilità, regalando momenti spensierati e davvero felici».

Rossignol X-Color Tour è una fun-race con l’obiettivo del massimo divertimento, adatta a grandi e piccini e a ogni livello di sciatore. Una formula accattivante, una via di mezzo tra una caccia al tesoro e una gara di orientamento, naturalmente sulla neve. Il gioco si svolge a squadre di minimo due componenti e consiste nel trovare le “X” colorate disseminate sulle piste del comprensorio che ospita la manifestazione. Ogni concorrente era munito di un giubbino in TNT, perfetto per essere sporcato di colore (rigorosamente atossico ed eco-friendly) e doveva recarsi in tutti i punti colore per poter completare il tracciato e vincere fantastici premi e gadget messi in palio dagli sponsor. Sono state premiate le prime cinque squadre della classifica finale e le prime a raggiungere i punti colore, ma non sono mancati  premi a estrazione perché X-Color è prima di tutto una festa. Punto forte delle due giorni è stata la possibilità di provare l’intera gamma degli sci Rossignol, non solo da pista ma anche per il freeride e lo scialpinismo. Ora non resta che aspettare la prossima edizione dell’evento che – pausa pandemica esclusa – colora le nevi italiane dal 2019.

SCARICA IL COMUNICATO E LE FOTO

ROSSIGNOL, RIFERIMENTO MONDIALE PER GLI SPORT INVERNALI.

Il DNA di Rossignol è intrinsecamente legato al suo luogo di provenienza, le Alpi, alla sua storia secolare e alla creazione nel 1907 dei primissimi sci in legno forgiati dal falegname Abel Rossignol nella sua bottega a Voiron, nell’Isère, in Francia. 116 anni di know-how, di prodotti iconici, di vittorie sportive e di collaborazioni con i più grandi campioni, una fonte perpetua di innovazione e di tecnicità. Una longevità straordinaria, che fa di Rossignol il marchio di riferimento per gli sport invernali nel mondo. Il brand ha nel suo DNA la lifestyle e la cultura alpina. Un simbolo per generazioni di praticanti e un patrimonio che si manifesta, stagione dopo stagione, in tutti gli sport di montagna grazie alle sue offerte di attrezzature da sci e snowboard, di mountain bike e alle collezioni di abbigliamento e footwear.


UFFICIO STAMPA GRUPPO ROSSIGNOL ITALIA: “Primavess”
di Claudio Primavesi

Via Sant’Ambrogio 25/0
23807 Merate (Lc)
Tel. 328.7223316
info@primavess.com
Per richiesta di informazioni generiche, proposte di progetti, richieste speciali, scrivere a: info.italia@rossignol.com